Trote


Hanno carne magra, proteine nobili, discreto contenuto di vitamine (B6) e di sali minerali (ferro, potassio, fosforo), limitato valore energetico (85 Kcal per 100 g di parte edibile). Anche in cattività vivono solo in acque pure e ben ossigenate. Le trote si pescano nei torrenti di montagna, nei fiumi, nei laghi. E’ molto diffuso, dalla metà dell’800, l’allevamento nei vivai localizzati, di solito, nelle zone di risorgiva o sulle sponde dei fiumi di risorgiva che forniscono acque limpide a temperatura costante. Il pesce prodotto viene in parte utilizzato per il ripopolamento delle acque e il rimanente destinato al consumo umano. Le principali specie sono: - [la Trota fario] (Salmo trutta L.) detta anche Trota di torrente perché riesce a vivere in torrenti e ruscelli che scorrono a notevole altezza. Ha dorso e fianchi punteggiati di nero e rosso. Quando riesce a cibarsi di piccoli crostacei la sua carne acquista la tipica colorazione rosata (salmonata) che la rende più saporita; - [la Trota iridea] (Salmo Gairdneri Rich) dal corpo punteggiato di nero dai riflessi multicolori con sfumature verdi, viola, azzurre, viola e, lungo i fianchi, una fascia di colore arancio o roseo.



Newsletter

Subscribe to our Newsletter below to receive exclusive offers and the latest news.

Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene - P.I. 03780230268 | newsletter | privacy | © 2003 - 2017 StranoWeb.com™

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR)