Escursione: Rif sora el sass

Appuntamento concluso

Eventi
Pieve di Soligo (TV)
23 Giugno 2019


Domenica 23 giugno alle ore 7.00, presso la sede CAI di Pieve di Soligo

Rif sora el sass (1588 M)

L’escursione per chi effettuerà il percorso (A) su sentiero, si rileva mediamente impegnativa, specie per il dislivello (mt. 700 circa), ripido da metà percorso ma mai difficile; lo stesso dicasi per chi sceglierà il percorso (B) con il piccolo tratto attrezzato che, seppur breve, presenta qualche passo esposto, ma facile anche per i meno esperti.

Si lasciano le auto a Forno di Zoldo, dopo il ponte sul torrente Maè e si prosegue a piedi verso località “Baron”, dopo aver attraversato il ponte sul torrente “Prampera” si prende la carrareccia a ds. che costeggia lo stesso torrente e che ci porterà dopo 30-40 minuti a “Castelaz” (mt. 996).

Qualora questo tratto di sentiero/mulattiera non fosse percorribile, si lasceranno le auto in località Castelaz.

Percorso (A):
si prende il sentiero a Sx e si sale rapidamente per il Triol del Pissàdol che in 40-50 minuti ci porterà alla Casera di Mezzodi (mt. 1349). Da qui si prende il sentiero (bivio a Ds.) n°534 e dopo un breve tratto assai ripido si arriva (minuti 30) al Rifugio Sora el Sass (mt. 1588).

Percorso (B):
si attraversa il torrente Prampera e poi a Sx. si prende la stradina, alternata a sentiero, per la Val Pramper. Raggiunto Pian della Foppa (mt. 1210), si lascia la stradina per attraversare a Sx. un ponte di legno e si prende il sentiero n° 534 (parte finale) che con tratti a volte ripidi, ci fa raggiungere il bivio (mt. 1300 circa) con il sentiero n° 522 (al Bivacco Carnielli). Si prosegue a Sx. (n° 534) risalendo uno stretto canalone tra le due pareti, fino a portarsi all’inizio del breve tratto attrezzato di mt. 50 circa (buoni appigli, salti rocciosi in parte verticali, e fare attenzione ai sassi). Alla fine
di questo tratto si prosegue verso ovest e si raggiunge il rifugio Sora il Sass. Per chi desidera, si può proseguire per sentiero n° 532 che porta al Belvedere (mt. 1964 – h. 1.00 circa), punto panoramico verso la Val Zoldana.

Punto di partenza: ore 7.00 da sede CAI Pieve di Soligo

Partenza e arrivo escursione: arrivo a Forno di Zoldo o “Castelaz“ ore 8.45-9.00

Rientro: Pieve di Soligo ore 18.00-18.30

Dislivello: da Forno di Zoldo mt. 700 , da “ Castelaz” mt. 600.

Difficoltà: percorso (A) E; percorso (B) EEA (via ferrata)

Tempo previsto: h. 4-5 circa, si aggiunge h. 1-1.30 per chi volesse arrivare fino al Belvedere

Per maggiori informazioni:
www.caipievedisoligo.it
E-mail: caipievedisoligo@libero.it

 


Newsletter

Sottoscrivi la nostra Newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e novità.
Non condivideremo mai con nessuno il tuo indirizzo email e potrati sempre rimuoverlo dalla nostra mailing list.
Maggiori informazioni

Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene - P.I. 03780230268 | newsletter | cookies | privacy | © 2003 - 2019 StranoWeb.com™

Logo PSR

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR)